Esthens Beautyart

Principi attivi: cosa si intende, dove si trovano e a cosa servono

Il termine principio attivo designa una sostanza dotata di proprietà terapeutiche. Questa sostanza non è sempre chimicamente pura.

Cosa si intende per principi attivi?

Un principio attivo è un ingrediente che viene utilizzato in un prodotto per conferirgli virtù. Quindi, è il componente essenziale di un ritrovato, sia esso un farmaco o una crema di bellezza, perché è ciò che apporta la sua efficacia. In generale, i principi attivi cosmetici rappresentano una piccola parte della formula e sono supportati da solventi (come l’acqua) o da ingredienti che creano la texture. Ogni risorsa ha azioni specifiche. Ecco perché, a seconda dei risultati desiderati, gli asset sono diversi. Pertanto, i principi attivi di un olio antismagliature non sono gli stessi di una crema dimagrante.

Principi attivi: dove si trovano e come si ricavano

Blog, principi attivi: dove si trovano si ricavano

I principi attivi si trovano sia sotto forma di una sostanza vegetale naturale, come ad esempio in alcune piante, sia in un insieme di composti chimici.

Esistono diversi modi per sintetizzare principi attivi su scala industriale. Questi, infatti, possono essere:

  • sintetizzati da fonti naturali, una tecnica interessante soprattutto quando si tratta di principi attivi relativamente complessi;
  • sintetizzati chimicamente: è il metodo più efficace nel caso di principi attivi semplici;
  • sintetizzati con emisintesi, un metodo utilizzato per principi attivi ibridi. Un precursore della sostanza viene estratto da una fonte naturale e poi trasformato chimicamente;
  • sintetizzati per mezzo dell’ingegneria genetica: in questo caso, si inserisce un gene che codifica per una proteina in un batterio.

Un principio attivo si dice naturale quando proviene da piante, minerali o animali e non ha subito lavorazioni pesanti. Basata sulla chimica verde, questa trasformazione si riduce semplicemente alla saponificazione, alla spremitura a freddo, alla distillazione o alla macerazione. Un principio attivo di origine naturale è, quindi, rispettoso dell’epidermide e del pianeta: agisce sia in profondità sia nel tempo.

Grazie alla loro grande diversità di azioni, i prodotti naturali tendono a sostituire molti principi attivi chimici. Tuttavia, gli ingredienti naturali si conservano meno facilmente rispetto ai principi attivi chimici. Contribuiscono, così, ad aumentare la complessità produttiva e il prezzo dei prodotti cosmetici naturali.

Perché sono importanti i principi attivi: ecco a cosa servono

I principi attivi sono l’essenza di ogni prodotto cosmetico che si rispetti. Nei cosmetici, sono ingredienti che agiscono sulla pelle. Ognuno di loro ha il suo ruolo: idratante, lenitivo, antiossidante, rassodante, etc. Promettono un effetto miracoloso e rendono il prodotto efficace.

Ogni pelle è unica, motivo per cui è importante che se ne conoscano le proprietà, per avere una routine di cura adattata al proprio tipo di esigenze. Combinando più principi attivi, si possono, poi, ottenere risultati incredibili.

Le esigenze, inoltre, si modificano nel tempo: vuol dire che il prodotto di cui si ha bisogno oggi potrebbe non essere efficace domani. Sono legate all’età, a fattori ormonali e anche alle aggressioni esterne (temperatura, inquinamento, tabacco, alcool).

Quali sono i principi attivi più utili ed efficaci?

Esistono diverse categorie di principi attivi. La maggior parte di quelli utilizzati in cosmesi sono di origine naturale e vengono aggiunti in quantità sufficiente a fornire risultati.

Piante

Blog, vitamine

Le principali piante che forniscono principi attivi sono:

  • loto. Aiuta a combattere le adiposità localizzate in eccesso e favorisce la l’azione snellente
  • Calendula. Accelera la guarigione e ammorbidisce la pelle
  • Amamelide. Aumenta la microcircolazione per tonificare e rassodare
  • Girasole. Lenisce e aiuta a riparare la pelle. Aiuta a mantenere l’elasticità, la morbidezza e l’idratazione
  • Caffeina. Facilita trasformazione ed eliminazione degli adipociti
  • Te verde. È un antiossidante che stimola l’eliminazione delle tossine

Vitamine

Blog, frutti

Sono sostanzialmente 3 i tipi di vitamine che forniscono i principi attivi cosmetici:

  • Vitamina E. Protegge, idrata e nutre : aiuta a stimolare la produzione di collagene e consente all’epidermide di rimanere il più elastica e liscia
  • Niacinamidi. Sono vitamine del gruppo B3 che aiutano a controllare il grasso in eccesso. Migliorano l’ elasticità
  • Retinolo. È una forma di vitamina A: stimola la produzione di collagene e acido ialuronico ed è un potente antirughe. restringe i i pori e minimizza le imperfezioni

Frutti

I 4 frutti dai principi attivi più potenti sono:

  • Ananas. È un potente brucia grassi e previene la formazione di nuovi depositi.
  • Ciliegia. Ha un effetto diuretico: aiutan a sbloccare il tessuto adiposo e favorisce l’eliminazione delle tossine e delle scorie presenti nel corpo
  • Limone. Ricco di vitamina C, ha proprietà disintossicanti. Favorisce, quindi, l’eliminazione delle tossine
  • Mandorle dolci. Nutrono eproteggono la pelle: migliorano la sua elasticità e accelerano la riparazione cellulare.

Verdure

Sono 3 quelle più ricche, rispetto alle altre, di principi attivi:

  • Carciofo. È un alimento diuretico che aiuta a depurare l’organismo, promuove la disintossicazione e l’eliminazione di tossine e scorie
  • Avocado. È ricco di vitamine e oligoelementi: aiuta a nutrire e proteggere l’epidermide e ha un potere rigenerante che favorisce la guarigione
  • Finocchio. Stimola la circolazione sanguigna e ripristina la compattezza, oltre a favorire l’eliminazione dei depositi di grasso.

Acidi

I due protagnisti indiscussi dei prodotti di bellezza sono:

  • Acido salicilico. Combatte la comparsa di comedoni e imperfezioni: la sua texture è leggera e acquosa, perfetta per essere miscelata con qualsiasi siero o crema e per essere applicata direttamente sulla pelle del viso pulita e asciutta. Ha proprietà lenitive sulle pelli a tendenza acneica poiché le esfolia delicatamente e le rigenera, oltre a generare un effetto astringente.
  • Acido ialuronico. Si integra nello strato corneo della pelle, il che spiega il suo effetto levigante, rassodante e ammorbidente. Il principale vantaggio dell’acido ialuronico è la sua capacità di trattenere migliaia di volte il suo peso in acqua. Se la pelle necessita di idratazione, applicare prodotti a base di acido ialuronico è la base dei trattamenti. È perfetto da abbinare a creme da giorno e da notte in quanto aiuta a riempire di fluidi gli spazi tra le fibre di collagene, riduce e riempie le rughe e ridona luminosità.