Esthens Beautyart

Smagliature in gravidanza: cause, rimedi e come prevenirle

Le smagliature in gravidanza sono inestetismi della pelle molto comuni e diffusi; nel seguente articolo andremo a vedere in cosa consistono, i rimedi per attenuarle e quali abitudini di vita bisogna adottare per prevenirle in maniera adeguata.

Smagliature: cosa sono e come funzionano

Blog, smagliature: funzionano

Le smagliature rappresentano dei comuni e diffusi inestetismi del corpo, si formano sulla pelle e riguardano in maggior percentuale le donne rispetto agli uomini.

Questo fenomeno può verificarsi in adolescenza, durante una gravidanza o a seguito di patologie come l’obesità, anche se l’origine primaria di tale problematica riguarda i repentini cambi di peso, specialmente se si registrano degli aumenti improvvisi.

Le smagliature sono localizzate maggiormente nei fianchi, glutei, schiena, zona addominale e braccia; possono essere considerate come vere e proprie cicatrici in quanto avviene una lesione delle fibre elastiche situate nel derma.

Anche il loro colore può variare; quelle che si formano nell’immediato tendono al rosso, mentre le più vecchie hanno una tonalità bianca e perlacea.

Alla luce di queste informazioni, dunque, è facile capire come la pelle, anche se rappresenta un organo elastico e duraturo, ha dei limiti importanti;s e viene stressata e stirata in maniera eccessiva, la sua elasticità ne risente e tende quindi a reagire con un processo che porta alle smagliature.

Inizialmente si ha la fase infiammatoria ancora non ben visibile agli occhi e, dunque, asintomatica; qui il derma, ovvero lo strato mediano della pelle, viene tirato eccessivamente e ciò comporta un’anomalia nella produzione di collagene ed elastina.
Queste fibre, nella fase rigenerativa, risultano danneggiate e cominciano così a formarsi le prime smagliature sulla pelle, generalmente di colore rosso.

Infine, si arriva a una fase di guarigione: l’organismo produce nuove fibre e il derma si cicatrizza; le smagliature passano dal colore rosso al bianco e l’unico risultato che si può sperare di ottenere è una leggera diminuzione visiva di questo fenomeno.

Perché compaiono le smagliature in gravidanza?

Blog, perché compaiono smagliature gravidanza

Come accennato in precedenza, le smagliature, in quanto inestetismi della pelle, si formano a seguito di cambiamenti fisici che riguardano soprattutto l’aumento repentino di peso.

Tale fenomeno, dunque, è molto diffuso durante la gravidanza; il corpo della gestante, infatti, oltre a registrare un inesorabile e naturale mutamento, è spesso soggetto alla comparsa di cicatrici anomale sulle pelle.
Ciò avviene soprattutto nella zona addominale, sul seno e nella parte lombare; recenti studi hanno dimostrato come le giovani donne siano più soggette a questi inestetismi rispetto a chi ha superato i trent’anni.

La causa principale delle smagliature in gravidanza va dunque ricercata nell’aumento di peso che si ottiene nell’arco dei 9 mesi di gestazione, specialmente se si considera il netto cambiamento che il corpo della donna subisce nell’ultimo trimestre di gestazione; a questa va aggiunta anche la variazione ormonale e la distensione meccanica della pelle.

Lo stiramento dei vasi, infatti, comporta un minor afflusso sanguigno all’interno delle strutture della pelle; la riduzione di sangue si traduce in minor ossigeno e, di conseguenza, si ricevono meno nutrienti che non riescono ad agire efficacemente a favore di una corretta depurazione delle scorie.

– Sintomi delle smagliature

Blog, - sintomi delle smagliature

Le smagliature presentano sintomi diversi in base alla fase evolutiva in cui si trovano.
Solitamente, la loro lunghezza e larghezza non varia molto nel tempo, a differenza della colorazione che, come detto, parte dal rosso e man mano diventa sempre meno visibile, arrivando a un bianco perlato.

Non è raro, inoltre, che le smagliature si raggruppino a coppie e generalmente lo sviluppo della loro formazione tende a seguire il decorso delle linee di tensione; al tatto, esse hanno una consistenza molliccia, sintomo lampante della perdita di elasticità della pelle che è alla base del loro sviluppo.

Smagliature in gravidanza: come prevenirle correttamente

Blog, smagliature gravidanza: prevenirle correttamente

Le smagliature, come abbiamo visto, riguardano una problematica non solo molto diffusa, specie nelle donne in gravidanza, ma anche difficilmente curabile.

Una volta formate, infatti, si riduce significativamente la possibilità di eliminarle del tutto.
Proprio per questa motivazione, la prevenzione rappresenta una aspetto fondamentale; fare attività fisica, seguire un’alimentazione corretta ed equilibrata e utilizzare prodotti e cosmetici naturali idonei all’idratazione della pelle, sono tutti consigli utili da seguire e da applicare quotidianamente, non solo all’inizio della gestazione, ma anche dopo il parto.

– Dieta equilibrata ed esercizio fisico

Blog, - dieta equilibrata esercizio fisico

Il primo consiglio per prevenire le smagliature, che si rivela sicuramente un valido alleato anche per tutti gli aspetti legati alla gravidanza e al suo corretto andamento, è seguire un’alimentazione sana ed equilibrata.

Nutrirsi adeguatamente durante i mesi di gestazione non significa dover mangiare per due, come erroneamente si pensa.
Durante la gravidanza è necessario fornire al proprio organismo un giusto apporto di proteine e carboidrati, senza mai eccedere.
Ovviamente, l’alimentazione non viene considerata mai corretta se si tende a restrizioni troppo impegnative, pertanto un buon compromesso per uno stato di salute ottimale è l’equilibrio alimentare.
Non dovranno mai mancare, dunque, frutta e verdura di stagione che potranno essere quantificate e dosate con più correttezza da uno specialista dell’alimentazione e ricordare di bere sempre tanta acqua, almeno due litri al giorno.

Sport e l’esercizio fisico sono ugualmente di fondamentale importanza per evitare non solo che si ecceda col peso, ma anche che si vadano a sviluppare le tanto odiate smagliature.
Non è necessario doversi iscrivere obbligatoriamente a una palestra; fare una passeggiata ogni giorno, con passo leggero, aiuterà non solo a distendere la mente e a svagarsi, ma anche a drenare i liquidi che sono i principali fattori che causano gonfiori.

L’attività fisica, inoltre, aiuta a favorire la circolazione del sangue e a rigenerare le cellule dei tessuti: aspetti fondamentali per prevenire adeguatamente le smagliature in gravidanza.

– Idratare la pelle

Uno dei migliori alleati contro le smagliature sono i prodotti con estratti naturali, acquistabili in commercio, che aiutano a idratare e nutrire adeguatamente la pelle, anche in profondità.

I classici oli vegetali, come quelli di mandorle, aloe vera o di cocco sono ideali per garantire una pelle lucente e liscia, favorendo una corretta prevenzione alla formazione delle smagliature in gravidanza.

Smagliature in gravidanza: migliori rimedi per eliminarle

Blog, smagliature gravidanza: migliori rimedi eliminarle

Anche se la prevenzione gioca un ruolo determinante per contrastare lo sviluppo delle smagliature, queste potrebbero comunque apparire e in tal caso sono da considerare alcuni efficaci rimedi smagliature per eliminarle, o almeno migliorarne l’aspetto.

Tra questi, uno dei più diffusi è rappresentato dai trattamenti a base di peeling chimici, al cui interno sono presenti diverse tipologie di acidi che favoriscono la produzione di collagene.
Inoltre, un discreto successo è dato dai trattamenti di radiofrequenza che, con il calore che emanano, inducono la pelle a produrre elastina e collagene, elementi basilari per la salute della pelle.

Infine, sono da annoverare anche i laser, in particolar modo quelli detti ”frazionali” e molto indicati per le smagliature rosse; questo metodo, infatti, aiuta a uniformare il loro colore, arrivando a diventare quasi invisibili a occhio nudo.